Vai al contenuto

il Pacco, a csomag

molto interessante il dialogo,

«È vero che Dio ha detto: Non dovete mangiare di nessun albero del giardino?».
2 Rispose la donna al serpente: «Dei frutti degli alberi del giardino noi possiamo mangiare,
3 ma del frutto dell’albero che sta in mezzo al giardino Dio ha detto: Non ne dovete mangiare e non lo dovete toccare, altrimenti morirete».
4 Ma il serpente disse alla donna: «Non morirete affatto!
5 Anzi, Dio sa che quando voi ne mangiaste, si aprirebbero i vostri occhi e diventereste come Dio, conoscendo il bene e il male».
6 Allora la donna vide che l’albero era buono da mangiare, gradito agli occhi e desiderabile per acquistare saggezza; prese del suo frutto e ne mangiò, poi ne diede anche al marito, che era con lei, e anch’egli ne mangiò.
7 Allora si aprirono gli occhi di tutti e due e si accorsero di essere nudi; intrecciarono foglie di fico e se ne fecero cinture.
8 Poi udirono il Signore Dio che passeggiava nel giardino alla brezza del giorno e l’uomo con sua moglie si nascosero dal Signore Dio, in mezzo agli alberi del giardino.
9 Ma il Signore Dio chiamò l’uomo e gli disse: «Dove sei?». 10 Rispose: «Ho udito il tuo passo nel giardino: ho avuto paura, perché sono nudo, e mi sono nascosto».
11 Riprese: «Chi ti ha fatto sapere che eri nudo? Hai forse mangiato dell’albero di cui ti avevo comandato di non mangiare?».
12 Rispose l’uomo: «La donna che tu mi hai posta accanto mi ha dato dell’albero e io ne ho mangiato».
13 Il Signore Dio disse alla donna: «Che hai fatto?». Rispose la donna: «Il serpente mi ha ingannata e io ho mangiato».
14 Allora il Signore Dio disse al serpente:
«Poiché tu hai fatto questo,
sii tu maledetto più di tutto il bestiame
e più di tutte le bestie selvatiche;
sul tuo ventre camminerai
e polvere mangerai
per tutti i giorni della tua vita.
15 Io porrò inimicizia tra te e la donna,
tra la tua stirpe
e la sua stirpe:
questa ti schiaccerà la testa
e tu le insidierai il calcagno».
16 Alla donna disse:
«Moltiplicherò
i tuoi dolori e le tue gravidanze,
con dolore partorirai figli.
Verso tuo marito sarà il tuo istinto,
ma egli ti dominerà».
17 All’uomo disse: «Poiché hai ascoltato la voce di tua moglie e hai mangiato dell’albero, di cui ti avevo comandato: Non ne devi mangiare,
maledetto sia il suolo per causa tua!
Con dolore ne trarrai il cibo
per tutti i giorni della tua vita.
18 Spine e cardi produrrà per te
e mangerai l’erba campestre.
19 Con il sudore del tuo volto mangerai il pane;
finché tornerai alla terra,
perché da essa sei stato tratto:
polvere tu sei e in polvere tornerai!».
20 L’uomo chiamò la moglie Eva, perché essa fu la madre di tutti i viventi.
21 Il Signore Dio fece all’uomo e alla donna tuniche di pelli e li vestì.
22 Il Signore Dio disse allora: «Ecco l’uomo è diventato come uno di noi, per la conoscenza del bene e del male. Ora, egli non stenda più la mano e non prenda anche dell’albero della vita, ne mangi e viva sempre!»
http://www.laparola.net/testo.php?versioni%5B%5D=C.E.I.&riferimento=Genesi3

un altra cosetta, interessante. e sarebbe comico, ma non lo e per niente;

La Conferenza di Parigi sui cambiamenti climatici, COP 21 o CMP 11 si è tenuta a Parigi, Francia, dal 30 novembre al 12 dicembre del 2015. È stata la 21ª sessione annuale della conferenza delle parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) del 1992 e la 11ª sessione della riunione delle parti del protocollo di Kyoto del 1997

La conferenza ha negoziato l’accordo di Parigi, un accordo globale sulla riduzione dei cambiamenti climatici, il cui testo ha rappresentato un consenso dei rappresentanti delle 196 parti partecipanti. L’accordo diventerà giuridicamente vincolante, se ratificato da almeno 55 paesi che insieme rappresentino almeno il 55% delle emissioni globali di gas serra. Le parti dovranno firmare l’accordo a New York tra il 22 aprile 2016 al 21 aprile 2017, e anche adottarlo all’interno dei propri sistemi giuridici.

https://it.wikipedia.org/wiki/XXI_Conferenza_delle_Parti_dell%27UNFCCC

il Parlamento europeo ha approvato una modifica al regolamento che stabilisce il tetto delle emissioni di NOx, gli ossidi di azoto, precursori delle polveri sottili. Abbassando la soglia? Niente affatto. La dose ammessa per legge è stata raddoppiata. Le auto potranno inquinare, per gli NOx, il 110% in più di quello che era stato stabilito prima del “diesel-gate”.
Consentito superamento limiti ufficiali – I parlamentari europei hanno infatti votato a favore del compromesso che abbassa la soglia delle emissioni delle auto ma consente comunque il superamento dei limiti ufficiali di inquinamento.

http://tg24.sky.it/mondo/2016/02/03/parlamento-ue-regolamento-emissioni-nox-auto-ossidi-azoto.html

Il 28 giugno si inaugura la nave cargo più grande del mondo, e non sarà l’unico… .
I voli aerei influiscono sul riscaldamento globale?

http://www.meteosardegna.it/4742-i-voli-aerei-influiscono-sul-riscaldamento-globale/
Per previsione, l’esperti dicono, che il voli commerciali e civili, avranno un aumento previsto per il prossimi anni di circa 30%.
Vi voglio solo dire, segnalare, che navi ed aerei non hanno la marmitta catalitica.
Non e che serve molto, vedi antiparticolato… .

non per ultima, e una cosa, da approfondire, comprendere e/o studiare: si tratta della geobiologia
si tratta di un libro
I Luoghi Alti

Le sconosciute energie cosmo telluriche e la loro influenza sulla vita umana
di Blanche Merz
https://www.ibs.it/luoghi-alti-libro-blanche-merz/e/9788871984773

quasi dimenticavo

https://it.wikipedia.org/wiki/Crisi_dei_subprime
Crisi dei sub-prime
è una crisi finanziaria scoppiata alla fine del 2006 negli Stati Uniti che ha avuto gravi conseguenze sull’economia mondiale.

sono sorti movimenti, si, sono stati fatte proteste, ma nulla e cambiato, e il responsabili, dove sono?
Ma anche la stessa moneta, denaro sapete cose’?


A voi la scelta, ignorare o informarsi e usare il vostro cervello.
Vi auguro una bella giornata, salute a tutte le persone di buona volontà

Imre K.

 

Annunci

LA TRUFFA

Vorrei  solo segnalarvi questo

19 marzo 2017 – LA TRUFFA

“Sportello dei Diritti”, che riporta alcuni numeri ai quali “non bisogna assolutamente rispondere”, sia nel caso di una chiamata che nell’eventualità si trattasse di un sms. Ecco i numeri da tenere sotto controllo:
“+375602605281; +37127913091; +37178565072; +56322553736; +37052529259; +255901130460; o qualsiasi numero che inizi con il: +375, +371, +381, +255 del quale ignorate il mittente”, precisa D’Agata.

I Paesi da dove provengono le chiamate sono solitamente: +375 Bielorussia, +371 Lettonia, +381 Serbia, +563 Valparaiso, +370 Lituania e +255 Tanzania. Ultima accortezza: non digitare sulla tastiera le seguenti sequenze alfanumeriche: #90 o #09 se richiesto da qualsiasi chiamante. Anche in questo caso si tratta di un nuovo trucco per accese alla scheda SIM

Al momento la Polizia di Stato ha fatto un elenco parziale dei numeri telefonici incriminati.

I numeri sono tutti con il prefisso di Milano: Milano: +39 02 692927527; +39 02 22198700; +39 02 80887028; +39 02 80887589 e +39 02 80886927.

salve, a tutte le persone di buona volontà

Ciao Macchietta

Qualche giorno fa, ho perso l’essere che mi ha voluto bene, senza mai chiedere nulla in cambio, solo il mio compagnia.
Un essere sincero e buono, lasciando un vuoto enorme dentro di me… .
Si, lo so, che non era un essere umano, ma per me era superiore di tanti cosi detti umani.
Per tanti questa affermazione po’ sembrare strano e magari anche offensivo, ma per me era l’essere più sincero che conoscevo.
Un essere, che era sempre al mio fianco, portando allegria e gioia, nel cuore.
Questo piccolo essere era “solo” un cane, ma un compagna eccezionale…. .
Relegava questo cuore, (mio e quelli chi conoscevano) dolente per altre cose gravi veramente.
Ma solo guardando, riusciva ad allietare le sofferenza, che provo ormai da tanti anni.
Ora non ce’ più, ed il buio mi avvolgerà di nuovo, ma hai dato ed insegnato molto, nel anni, finché eri al mio fianco.
Ti sarò grato per sempre amica mia, vivrai sempre nel mio cuore addolorata.
Addio amica mia, spero che stai meglio,  ciao Macchietta … .

Come mai…!?

Come mai…!?
La foto che sconvolge il mondo…,( http://static2.blastingnews.com/media/photogallery/2015/9/4/290×290/b_290x290/la-foto-del-bambino-siriano-morto-sulla-spiaggia_412717.jpg )  secondo  me, e solo un grande ipocrisia.
Per prima cosa vorrei, scusare alla famiglia del bambino morto, e mi dispiace naturalmente anche per il bambino stesso.
Ma, poi vorrei dire un grande va…culo, a tutti ipocriti di tutto il mondo!!
Ma scusate ogni giorno muoiono 40 000 (quaranta mila) bambini, solo di fame, poi ci sono quelli di sete, di violenze di ogni genere, e poi quelli delle malattie vari (che si potrebbe curare con pochi spicci), ma questi per 40 anni non si e sconvolto il mondo, come mai!?
Come mai che quando ho scritto un post precedente (Chiedo scusa, da popolo Siriano) nessuno si e sconvolto.
Come mai che ancora oggi il sig. Bashar Hafiz al-Asad, in arabo: بشار حافظ الأسد‎, Baššār Ḥāfiẓ al-Asad, continua a massacrare il suo popolo, che sono costretti a fuggire, divenendo cosi un “emergenza umanitaria”.
Forse perché la Russia fin ora e alleato sig.Bashar Hafiz al-Asad ?! E per qualunque intervento posto o po porre il veto?
Come mai…!?
Come mai che il veri responsabili non sono isolati, denunciati e magari responsabilizzati per quello che hanno fatto, o meglio per ciò che non hanno fatto.
Come mai che dopo le migliaia di morti di varie esecuzioni “barbare” ed distruzione delle cose cosi detto “patrimonio della umanità” il cosi detto ISIS (Lo Stato Islamico[8] (abbreviato IS,[9] in arabo: الدولة الإسلامية‎, al-Dawla al-Islāmiyya), è un gruppo terroristico islamista attivo in Siria e Iraq, il cui attuale capo, Abu Bakr al-Baghdadi, nel giugno 2014 ha unilateralmente proclamato la nascita di un califfato nei territori caduti sotto il suo controllo) , non si fa nulla?!
Come mai che l’ONU ( L’Organizzazione delle Nazioni Unite (in inglese United Nations, in sigla UN; in francese Organisation des Nations Unies; in spagnolo Organización de las Naciones Unidas; in russo Организация Объединённых Наций; in cinese 联合国 ; in arabo: الأمم المتحدة‎, al-Umam al-Muttaḥida), in sigla ONU, spesso abbreviata in Nazioni Unite è una organizzazione intergovernativa a carattere internazionale. e UNESCO ( L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (in inglese United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization, da cui l’acronimo UNESCO) non chiedono e decidono un intervento “preventivo” come hanno gia fatto in altre occasioni?
Il motivo e semplice, non pensavano che poteva succedere tutto ciò, e se vogliamo dire tutto, secondo me, non andrebbe nessuno a morire per loro…. .
In realtà, non sarebbe per loro, ma per tutti noi ( umanità ), ma l’otica attuale diffuso, il modo in cui osserviamo, vediamo il mondo, e egoista, per cui il nostri simili non, ce ne frega un beato ca..o.
Se non sarebbe così, nessun bambino morirebbe ne di fame o di sete, a nessun parte di Gaia.
Ma non e così, e sapiamo bene.
Ora qualche volta laviamo le coscienze, con iniziative e “interventi umanitarie” ma non cerchiamo cambiare la cose, le basi, il motivo vero.
Il sfruttamento del nostri simili e non solo, e radicato tropo in profondità nel umanità, da migliaia anni.
Noi non viviamo come amici, o compagni di viaggio, figuriamoci, come fratelli e sorelle, ma come avversari, nel caso migliore, se no, come rivali o addirittura come nemici.
Questo e la realtà, po non piacere, ma ciò, non cambia nulla sul fatto.
Non rispettiamo la nostra casa Gaia, dove viviamo ( e senza di esso non potremo vivere) come potremo rispettare il nostri simili?! Figuriamoci se rispettiamo le altre forme di vite, o la natura.
Per questo che dovete scoccare, ma ogni giorno e ogni minuto, e sarebbe meglio ancora FARE qualcosa, ansi che scoccarsi.
Blocchiamo le produzione delle armi per 1 (un) anno, e le risorse cosi ottenute,  investiamo sulla vita, agricoltura sostenibile, scuole, ospedali, rete idriche, fognature, vaccini, e cose cosi.
C’è volontà per fare ciò, desidero con tutto il mio essere, ma ahimè permettetemelo dire, che ci credo poco.
Ci sono piscine e campi di golf nel deserto, e milioni di persone ( compresi bambini ) che non hanno da bere… .
Riuscite a comprendere questo…. ,( se si ) e proprio questo e la problema, io non riesco, ne comprendere ne ad accettare.
Ora scoccatevi e fate ciò che dovete fare, aspettando un evento prossimo che vi farà scoccare di nuovo.
Chi vuole comprende, chi no, che voi fa’…. .
Buona giornata, K. Imre

Utopia, sogno, po’ essere, ma solo, perchè non lo vogliamo

Dirigenti raccolta fondidella Goldman Sachs passati alla funzione pubblica [
• Romano Prodi, da consulente Goldman Sachs a Presidente del Consiglio in Italia
• Claudio Costamagna Consigliere delegato della Goldman Sachs per l’Europa, Banchiere
• Mario Draghi, da Vicepresidente Goldman Sachs a Governatore della Banca d’Italia
• Mario Monti, dalla Commissione Europea sulla concorrenza alla Goldman Sachs
• Massimo Tononi, dalla Goldman Sachs di Londra a sottosegretario all’Economia nel Governo Prodi
• Gianni Letta, membro dell’Advisory Board di GS è nominato sottosegretario alla Presidenza del Consiglio del governo Berlusconi nel 2008
• Robert Rubin, da dirigente Goldman Sachs a segretario al Tesoro presidenza Clinton
• Herry M. Paulson, da vice Presidente di Goldman Sachs a Segretario al Tesoro sotto presidenza G.W. Bush
• Robert Zoellich, da dirigente Goldman Sachs a vicesegretario U.S.A.
• William Dudley, da dirigente della Goldman Sachs a capo della Federal Reserve Bank di New York, il distretto principale azionista della Federal Reserve
• Paul Thain, da Presidente Goldman Sachs nel 2003 a capo del New York Stock Exchange
• Philip Murphy, da presidente Goldman Sachs in Asia a Responsabile per la raccolta fondi per il Partito Democratico U.S.A.
• Joshua Bolten, da dirigente Goldman Sachs, a capo del gabinetto dell Casa Bianca
• Gary Gensler, sottosegretario al tesoro
• Jon Corzine, da ex presidente Goldman Sachs a Governatore del New Jersey
Come dicono e/o affermano, questa non e il governo delle banche, e una parte hanno ragione ( e governo di una BANCA il Goldman Sachs) ma che volete che sia.
Sono piccoli particolari “in significativi”, fin de conti, ora almeno sono scoperti, prima dirigevano dietro le quinte…… .
Almeno ora sono visibili, meglio di niente.
Ma ora forse giunto il momento, di porre alcune domande a noi stessi.
Tipo ( per esempio) perchè dobbiamo trascorrere la nostre esistenza tra lavoro e consumo?
Da vero non abbiamo altre possibilità, desiderio, o ispirazione un pochino più elevato?
Il nostri forzi ( intellettive e fisiche)sono rivolti a direzione che desideriamo?
Cose cosi, mica chi sa che.
Semplice domande, che toccano noi e le generazione che verranno dopo di noi.
Penso che inutile dire ( sapendo) che la Tera ha i suoi limiti, e di conseguenza po’ sostenere la quantità idoneo di esseri viventi a cui compreso anche l’uomo.
E questo ci mete avanti una scelte ovvia, penso.
Non parlo del metodi attuali, ( controllo delle nascite, con contraccettivi, guerra, controllo delle risorse, cibo, e/o acqua) no, parlo di una cosa “nuova” (mica tanto) dimenticata, o non preso in considerazione come si doveva.
Spostando , allargando la nostra spazio vitale. Naturalmente potremo espanderà anche qui sulla terra, ma con intelligenza.
La nostra pianeta Gaia, ha circa il 71% superficie ricoperto di acqua, oceani e mari, luoghi sconosciuti in grande parte.
Potremo cominciare colonizzare e anche utilizzare come una risorsa, oltre a pescare, e/o usare come una discarica.
Potremo vivere, allevare, coltivare varie piante (alghe, pesci, e altre creature marine, come attualmente facciamo con maiali ,mucche e altre creature terrestri.
Magari cambiando metodi, meno cruenti e disumani e meno distruttivo.
Per realizzare, alcune tecnologie sono disponibili da tempo, per altri servono esperienza e ricerca, nuove soluzioni e tecnologia.
Ciò tradurrebbe nuove posti di lavoro ( vere e utili), migliorando delle risorse disponibile, utilizzate e anche un miglioramento, bilanciamento, arricchimento delle medesimi risorse a nostre disposizione.
Pensate un attimo sopra.
Ma le risorse? Mi domanderete, ed  più che giusto.
In realtà le risorse sono alla nostra portata, ma sono controllati da pochi cosi detti “magnati” “lobby” ed il cosi detti governanti.
Tali esseri decidono quello che e o non e la direzione da prendere.
Quali affermano che servono il “soldi” per fare le cose.
Ora cerco di illustrare, descrivendo due esempi semplici, con quali descrivono meglio di tante parole, cosa intendo.
Fare un fuoco, e semplice no?
Cosa serve, qualcosa che brucia, un fonte di calore, naturalmente aria e qualcuno che lo mette insieme tutte queste cose sapendo come si fa, nulla di più.
Il soldi non ci sono, non serve.
secondo esempio, per fare un muro, servono; materiale per farlo, un luogo dove fare, conoscenza del metodo, (tecnica) per farlo, tempo, e naturalmente qualcuno chi lo esegue ( applica conoscenza e manualità) . anche qui in fondo il soldi, non ci sono.
Secondo me, se le risorse ( lavoro, ricerca .. ) disponibili verrebbero impiegate per il nostro benessere, ansi che sprecando per cose folli e inutili, nel maggior casi anche nocivi, anche a noi stessi ( armamenti, cose del genere), potremo realizzare cose incredibili.
Chi lavora e vede realizzare concretamente, il suo sogno, fatto da se stesso (naturalmente insieme agli altri, che hanno collaborato per il medesimo scopo) e soddisfatto, felice, in pace con se stesso, e quindi, anche con il suo prossimo.
Utopia, sogno, po’ essere, ma solo, perchè non lo vogliamo.
Accettiamo sottomettendo, agli ordini di altri, per quale motivo?
Chi ha oltre 50 anni ha un pochino di riferimento, ( intendo solo come durata di tempo) come sono svolte le cose durante questo lasso di tempo (50 anni) ?
Hai vissuto/a sempre meglio, e sei contento come vivi oggi, contento per il mondo che hai creato, e quale consegnerai al Tuo/a figli e/o nipoti?
Riuscito/a (dare, esprimere, dare forma, tangibilità) al Tuo/a sogno, desiderio?
Riuscito/a creare un luogo migliore, o più felice nel agire in questo modo, dettato da chi che sia, in (questo lasso di tempo)?
Io, non posso rispondere al posto vostro, ogni uno di noi deve dare la risposta da solo.
Magari non sarà piacevole, e/o breve, richiederà tempo, ma già iniziando porci alcune domande, verso noi stessi, e un buon inizio.
“Loro” da soli non cambieranno mai nulla, e non lasceranno mai il potere, ne il potere per decidere ( anche se il “loro” decisioni, magari sono l’opposto alle nostre), fanno e faranno tutto ciò che possono, per mantenere le cose ( questa sistema di cose), come sono.
fine prima parte.

Diritto all’oblio…..

Forse non tutti sanno ma esiste o meglio nato una cosa interessante, che si chiama  diritto all’oblio.

Ddl diffamazione introduce il diritto all’oblio con multe da cinquemila a centomila euro.
Nel testo approvato in commissione Giustizia al Senato una norma introduce per la prima volta il diritto a richiedere la cancellazione dei propri dati personali se non sussiste più il diritto di cronaca. Una norma sollecitata da più parti, ma che per come è scritta può limitare la libertà di espressione …..
Tra le pieghe della legge salva-Sallusti, che cambia le norme sulla diffamazione, c’è una novità dirompente per la vita del web: viene istituito il diritto all’oblio. Ossia quello di “chiedere a un sito web o a un motore di ricerca di cancellare un articolo, un link, un’immagine dove i nostri dati personali sono usati in modo da offendere la nostra reputazione e senza che ci sia il legittimo diritto di cronaca”, spiega Fulvio Sarzana, avvocato esperto di questi temi, che ha seguito in prima persona il parto della norma.
http://www.repubblica.it/politica/2012/10/24/news/ddl_diffamazione_introduce_il_diritto_all_oblio_con_multe_da_cinquemila_a_centomila_euro-45190867/

Quindi i siti che parlano della strage di Piazza Fontana violano la legge,
essendo passati più di quattro anni…
E quelli che parlano della strage delle Ardeatine… son passati più di
quattro anni, perché rivangare ‘o passato?
Lo scandalo del Banco Ambrosiano? Son passati più di quattro anni anche lì.
E il crack Parmalat?
E i bond argentini?
Le varie ladreie ops, distrazione di fondi dei nostri governanti?
Mah…….. curioso, o inquietante. Forse un aiutino al popolo idiota?

Perché la pasta scomparirà…..

Perché la pasta scomparirà entro il 2050
Spaghetti al pomodoro? Nel 2050 saranno soltanto un nostalgico ricordo! Proprio così, l’amata pasta, uno dei simboli della cucina italiana nel mondo, è destinata a scomparire. A dirlo uno studio pubblicato su Newsweek secondo cui questo celebre alimento, a causa dei continui mutamenti climatici, corre seriamente il rischio d’estinzione.
Dopo caffè e cacao, luppolo ( http://www.mondobirra.org/articolo1805.htm) ,quindi, i cambiamenti climatici mettono all’angolo anche grano, mais e riso ( quest’ultimo più di tutti perchè meno tollerante alle alte temperature), che sono la base alimentare per la maggior parte degli esseri umani.
http://it.lifestyle.yahoo.com/blog/lo-cucino-io-al-microonde/perche-la-pasta-scomparir%C3%A0-entro-il-2050-161938203.html
Queste sono il veri problemi del mondo, non spreed o finanza o mercati.
Provate mangiare il spreed o il mercati finanziario!!!
Il cambiamento in atto ormai e inarrestabile anche se interrompiamo per tutto ora, il cambiamenti proseguiranno lo stesso, forse ( e dico forse), sarebbe meno lungo nel tempo, ma tutto qui.
Ormai la frittata e fatto, e ora di gustarlo, buona fortuna.

Chiedo scusa, da popolo Siriano

per il popolo Siriano

Per prima cosa vorrei esprimere il mio solidarietà a tutti quelli che
oppongono il regime o “governo”, che vi sta colpendo senza ritegno e con insensata crudeltà.
Ahimè, qui in occidente tutti sono preoccupati e condannano a parole
ma nei fatti e nulla. Niente aiuto, ma solo parole.
Sapete il nostri governanti e/o regnanti hanno molto da fare e distratti, hanno il loro affari che devono curare.
Amici, parenti da sistemare, evitare di lasciare il poltrona occupati da decine di anni. Abbiate pazienza, queste faccende hanno le priorità, il
morti ed il dolore delle persone non lo comprendono.
Non lo conoscono, vivono al di sopra di queste cose, con stipendi
incredibili e privilegi annessi.
In realtà, anche il loro stesso popolo non gli frega nulla, figuriamoci se gli frega di voi.
Per ciò abbiate la forza e coraggio necessario, per continuare a
combattere e resistere. In tempi brevi non avrete nessun aiuto da nessuno.
Qui in occidente la priorità, adesso e il mantenimento del privilegi e
mantenere il controllo, e naturalmente l’economia.
Il miracolo del spreed e del famoso mercato, banche e cose del genere.
Le vite delle persone non importa, momentaneamente.
Non lo so se queste righe possono giungere fino a voi, ma spero di si.
Vi chiedo scusa per tale comportamento insensibile e vigliacco, ma dovete capire che siamo tropo civilizzati per agire nel giusto.
Siamo diventati “consenzienti” a tutto, guardiamo la tv, e
commentiamo al massimo nel bar, oltre non andiamo, e faticoso e anche rischioso.
Per cui penso, che potete contare solo a voi stessi.
Penso comunque che lo sapete già questo, da qualche tempo….. .
Ma state tranquilli, quando vincerete (spero tra breve) vedrete sbucare
da per tutto gli “amici” e quelli che vi “vogliono bene”.
In attesa di quel momento, vi voglio ribadire, mi dispiace tanto, a tutto
quello che accade e quello che non accade, le vite stroncate, gli orrori
subite, e la distruzione delle vostre terre.
Spero che almeno finisce bene per la vostra nazione, auguri, e non vi fermate, resistite e se possibile vincete.
I.K.

siamo “sapiens”….. .

I 5 maggiori esportatori di armi
Stati Uniti, Russia, Germania, Francia e Regno Unito detengono il primato delle esportazioni d’armi nel periodo 2007-2011.
Ma come la Cina avvicina con grandi passi ( anche in questa settore) , tra poco entrerà parte di questa chicca……. .
Naturalmente tutti questi paesi sono membri (membri permanenti) del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, e guarda caso, dispongono il cosi detto veto.
Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.
“Il termine veto indica un atto formale con il quale un’autorità investita di tale potere è in grado di bloccare, temporaneamente o definitivamente, una deliberazione amministrativa, legislativa o politica emessa da un altro potere.”
Investita si tale potere, interessante ma mi sorge una domanda, che in fondo e molto semplice. Cioè, da chi?
Presumo che da loro stessi, ma forse sbaglio.
Ora, cinque nazioni possono bloccare qualunque iniziativa contro il resto del mondo (195 sono gli Stati generalmente riconosciuti sovrani a livello internazionale) perché magari per loro diciamo non conviene.
In pratica anche questo afferma, dimostra che non e la maggioranza che decide, ma un minoranza. E a dirittura basta uno di questi stati ( Stati Uniti, Russia, Germania, Francia , Regno Unito e Cina) per bloccare qualunque decisione preso da tutte le altre.
Eccetto la Cina (mezzo “comunista” e mezzo capitalista, da ridere solo  per tale definizione e compatibilità) tutti gli altri, sono democratici e per la “pace”, nel mondo. Ma la pace, po’ essere costruito con le armi?!
Questo e la democrazia, ma non quella vera, ma quella distorta, falsa e di parte.
Mi sembrava sempre strano che il “paesi in conflitto” (sono stati le stesse stati chi vendono le armi da provocare) magari non hanno pane, medicine, acqua e altre cose del genere, ma le armi e munizioni non mancano mai.
In un modo o nel altro arrivano sempre (le armi), nonostante il sanzioni, blocchi o altro, invece gli cosi detti “aiuti umanitari” ( che si sa, che non sono sempre tali) hanno problemi, difficoltà infiniti per giungere alla destinazione.
Il mondo e strano, e la vie del signore son infiniti….. .
Ma quando mai sarà la pace con queste promesse, mai, e semplice.
Poi se andiamo a vedere il costi, energia, ricerca e lavoro investito a tale settore (armi) facile vedere da quale parte andiamo.
Se potremo investire tale risorse per migliorare le condizioni di vita delle persone e del ambiente, ora potremo vivere in un “paradiso”  terrestre non divino, e sopratutto ora, e non dopo ( quando muori).
Ma le cose sono quello che vediamo e viviamo.
Piccoli ma potente gruppi (lobby) che controllano interi stati e quindi decisioni di tale stati, ma anche tutto il resto. Cosi anche tutto il resto (del mondo) subisce tale decisioni.
Fin quando non comprendiamo questo, non ce’ nulla da fare, ne per noi, ne per altro ( pianeta, ambiente).
Possiamo illuderci di scegliere, ma in realtà le scelte sono dettate da pochi, in pratica le “scelte” sono solo imposizioni fatti da “loro”.
Va avanti cosi da secoli, ma il cosi detto popolo ciò non turba, ormai diventato “normale” e non cambiabile.
Come tale sistema e sempre più radicato e potente, cambiamenti reali non lo vedo ne in breve ne in lungo termine.
Peccato, in fondo potevamo vivere, ansi che cercare di sopravvivere.
Ma tanto andando avanti con tale sistema, la fine e inevitabile.
Mi domando solo, siamo o non siamo “sapiens”….. .
Se mi permettete vedendo le cose, penso proprio di no.

Il peculato….o se volete, semplicemente ladro.

Il peculato, nel diritto penale italiano, è il reato previsto dall’art. 314
(Peculato) del codice penale, in virtù del quale il pubblico ufficiale o
l’incaricato di pubblico servizio, che, avendo per ragione del suo
ufficio o servizio il possesso o comunque la disponibilità di denaro o
di altra cosa mobile altrui, se ne appropria; detto reato è punito con la
reclusione da tre a dieci anni.
http://it.wikipedia.org/wiki/Peculato
Interessante direi, per me significa una cosa molto semplice; rubare o se preferite ladro.
Un privato se ruba( appropria una cosa non suo/a), e un atto illecito, e
un comportamento indecoroso, penso che fin qui siamo tutti d’accordo.
Poi se e un pubblico ufficiale (secondo me e un atto ancora più grave)
perché doveva tutelare/vigilare ( la comunità) e se e possibile prevenire l’atto in se, se mai.
Come si legge sopra possono essere puniti (chi lo commette tale reato) da 3 – a 10 anni di reclusione.
Ora mi sorge una domanda, come mai che il signor giudici non
condannano mai nessuno chi ha commesso tale reato, con la
massimo della pena, cioè 10 anni?!
Come mai sono sempre condannano al minimo, cioè 3 anni?!
Che poi in realtà, come vengono poi patteggiati, si riducono ulteriormente, e cosi o finiscono in arresti domiciliari ( ville e/o case lussuose) o in conventi…. , e comunque se qualcuno per caso entra in carcere, non rimane a lungo, non sono mai compatibili ( malattie varie,
depressione ect.) con il carcere.
Invece un povero cristo che ruba mezzo pollo e un bottiglia di acqua minerale prende sei mesi. E sconta tutto, anche se depresso….. .
Vorrei sapere da sig. giudici cosa ne pensano.
Personalmente ho una idea, ma mi piacerebbe sapere da diretti interessati, da sig. giudici.
Penso che non avrò una risposta, ne ora, ne mai.
Anche sul questo ho una mia personale oppinione, ma e solo una
mia oppinione, naturalmente e per ciò, rimarrà tale.
Ma mi rode un pochino,
Possiamo accettare tale cose senza battere ciglia?!
Si, fin de conti avviene ogni giorno.
Ascoltiamo il medesimi ( chiamiamoli persone) le stesse che commettono tale
reati, in talk show, (programmi televisivi) e/o da vari sedi parlamento,
senato, e/o sul vari podio/palchi di convenson.
Il mondo e strano, e questo e vero, ma noi, siamo ancora di più.
Scendiamo in piazza se vince il “squadra del cuore”, ma rimaniamo
fermi davanti le ingiustizie, senza fare nulla, se mai mugugnando tra
di noi, o a bar. Nulla di più.
Siamo ridotti male, e come il “lor signori” sanno bene questo, di
conseguenza, fanno quello che gli pare.
Tanto rimangono la dove sono, ( vedi x esempio Rosi Mauro, con tutto
il privilegi, pensioni d’oro) e sopratutto impuniti.
Perché mai dovrebbero cambiare?! Fin de conti se pensate un attimo
gli conviene, un pochino meno a noi (comuni mortali).